Archivio tag: tavoli design

Scrivanie e tavoli di design, le novità del 2017

Il tavolo trova una nuova identità come protagonista indiscusso degli spazi e si rinnova nella sua funzione di fulcro attorno al quale oggi ruota la vita nella sua dimensione domestica.

Non più relegata al semplice ruolo di sala da pranzo o a quello più versatile di stanza soggiorno, secondo le attuali tendenze la zona giorno della casa rimuove gli ultimi residui di barriere fisiche e concettuali per esprimere creatività, funzionalità e stile in un unico spazio living. Cucina e salotto si fondono, dando vita a un nuovo concetto di lusso che ruota attorno alla presenza dei tavoli design.

Nell’epoca in cui ci si concentra su un modus vivendi che parte della condivisione e dall’abbattimento delle barriere, la zona giorno nella sua veste open space non può quindi che essere un must, confermandosi per questo 2017 quale principale tendenza di arredamento e ristrutturazioni.

Oggi tutti vogliono la zona living a pianta aperta con i vari ambienti – sala da pranzo, soggiorno, cucina e a volte anche studio – che si fondono, combinandosi in unico spazio. Ed ecco allora i tavoli da pranzo design a farla da padroni come elemento di unione tra spazi che continuano ad avere diverse funzionalità, ma che sposano il concetto di condivisione.

Tavoli da pranzo dal design eclettico per un nuovo concetto di zona living

In un simile contesto diventa ancora più importante la scelta attenta di tavoli e tavolini da salotto design che si mostrano nella loro nuda ricercatezza a ospiti e amici. Stabilire l’equilibrio tra i diversi elementi che generalmente vedono la zona cottura da una parte, i divani dall’altra e in mezzo il tavolo, può essere un processo delicato, talvolta in costante evoluzione, ma che deve poggiare le basi su elementi solidi sotto tutti i punti di vista.

Ecco allora che le “gambe” del tavolo assumono una valenza che trascende la primaria funzione di sostegno diventando elementi portanti di un design di personalità che si pone al centro dell’ambiente. Ne è un perfetto esempio la nuova versione del tavolo Lebeau, novità 2017 nella collezione Cassina, che rivoluziona la soluzione materica del progetto originale, disegnato da Patrick Jouin e inserito in collezione già dal 2003.

Le sagome e le misure sono le stesse, ma la novità di questo tavolo design fiorisce nell’utilizzo del legno massello di frassino. La base del nuovo Lebeau Wood è infatti costituita da 22 doghe che si congiungono a due corone, sempre di massello di frassino, così da formare il sostegno e la base per l’appoggio dei piani che possono essere in vetro extra-chiaro o nelle quattro finiture di massello.

Nell’open space trovano spazio le scrivanie design

La sala da pranzo formale non piace più, oggi la zona giorno a pianta aperta è sinonimo di stile e di contemporaneità. Questa soluzione conquista per il forte impatto positivo sul modo in cui gli abitanti della casa possono utilizzare gli spazi che favoriscono una maggiore interazione, senza dimenticare che nella gran parte dei casi l’open space permette di avere un maggiore apporto di luce naturale non più intrappolata tra muri e pareti fisse.

Ecco allora che i tavoli design sono una scelta imprescindibile per esercitare con stile la capacità di metamorfosi richiesta dagli abitanti della casa. Catalizzatore di tutte le attività che si svolgono nella zona living, il tavolo è l’elemento che permette la convivialità delle cene ma che è anche capace di reinventarsi come scrivania dal design confortevole e funzionale.

In questo senso è molto interessante Ventaglio di Charlotte Perriand, tavolo dal design non convenzionale e dal movimento leggero che si apre a ruota, permettendo di ospitare un gran numero di persone ma capace anche di trasformarsi in una raffinata scrivania.

Tavolini da salotto, il design è sinonimo di movimento

La natura complessa della zona living, che deve assolvere la sua funzione di ambiente destinato all’accoglienza, al relax e alla socialità, va sottolineata da una scelta accurata di elementi, come i tavolini da salotto dal design capace di completare l’arredo con uno stile deciso che non prevarichi bensì esalti. Perfette allo scopo le forme scultoree e dinamiche del tavolo basso Accordo, disegnato da Charlotte Perriand nel 1985, che oggi vive una seconda vita grazie all’introduzione di nuove finiture di laccato – rosso Cina, marron glacé e nero – che lo rendono adatto agli ambienti moderni.