Archivio della categoria: Aziende

Il made in Italy, leade nella produzione punti luce e lampade

Da qualche anno lo shopping online è diventato un fenomeno sempre più diffuso. A spingere gli italiani verso questa pratica soluzione vi sono vari motivi come i ritmi di vita sempre più frenetici, la possibilità di collegarsi ad internet attraverso il cellulare e, non ultima, la vastità delle proposte presenti negli e commerce.

Per acquistare online, evitando le truffe, bisogna far riferimento a piattaforme solide che offrano tutte le garanzie indispensabili e che siano in grado di rispondere a tutte le richieste dei clienti.

Tutti coloro che sono alla ricerca di un negozio italiano di lampade, possono visitare IdeaLuceOnline che, proprio quest’anno, festeggia dieci anni di vita.

Questo è un e commerce affidabile, che sceglie con cura i prodotti da mettere in vendita e che ha saputo guadagnarsi la stima della propria clientela.

Sei alla ricerca di lampade e lampadari delle migliori collezioni del made in Italy?

Idealuce ha le migliori scelte dei prodotti appartenenti a collezioni come Slamp, De Majo, Metal Lux, Cattaneo, Luceplan, Oluce e molte altre.

Sul catalogo di IdeaLuceOnline, si può scegliere fra più di 4mila lampade costantemente aggiornate; inoltre, sono rappresentate più di 70 brand italiani e stranieri. Le proposte presenti, sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza infatti, in questo store online si trovano prodotti adatti a qualsiasi budget e a qualsiasi ambiente.

Se poi hai già una idea e per esempio stai cercando un pezzo della Metal Lux allora la soluzione la hai anche in questo caso a portata di click.

I clienti di IdeaLuceOnline,possono effettuare gli ordini ma anche chiedere informazioni e ricevere assistenza qualificata contattando il numero verde 800.913.525; la telefonata è gratuita per tutti coloro che chiamano da rete fissa. Inoltre, è anche possibile contattare gli uffici, con la linea fissa, o utilizzare le e mail. In tutti i casi i clienti possono contare su personale cortese e professionale che, in breve tempo, è in grado di fornire le soluzioni più adeguate. Infatti, IdeaLuceOnline si caratterizza per la volontà di garantire assistenza sia nelle fasi precedenti che successive all’acquisto.

L’obiettivo di questo e commerce è andare in contro alle esigenze dei clienti, offrendo prodotti di ottima qualità che, prima di essere inseriti nel catalogo, vengo attentamente selezionati e verificati. IdeaLuceOnline estende, in maniera completamente gratuita, la garanzia di un anno; si passa così dai due anni previsti dalla legge a tre, senza che il cliente debba pagare niente di più.

Se il prodotto acquistato si guasta durante il periodo in cui è coperto dalla garanzia, IdeaLuceOnline si preoccupa di ritirarlo e di riportarlo sostituito oppure aggiustato; tutte le varie fasi sono completamente gratuite. Per i pezzi di ricambio, il cliente deve soltanto soltanto effettuare una comunicazione al servizio clienti che poi gestirà tutta la pratica.

Nel catalogo di questo fornito e commerce, sono numerose le lampade a prezzi ribassati e, per alcune, è proposto il trasporto gratuito.

Le spedizioni di IdeaLuceOnline godono tutte di un’assicurazione il cui costo viene sostenuto dalla stessa piattaforma di e commerce. Inoltre, per garantire un trasporto ancora più sicuro, tutte le lampade sono perfettamente imballate in modo che arrivino a destinazione senza nessun danno.

Per quanto riguarda il pagamento, il cliente può scegliere fra varie opzioni compreso il contrassegno, per il quale non è prevista nessun aumento del prezzo. Se si opta per un pagamento rateale, è il cliente a stabilire se iniziare a pagare a 30 o a 90 giorni; la finanziaria alla quale si fa riferimento è Consel che rientra nel gruppo di Banca Sella. Tutti i clienti che spendono una cifra pari o superiore a 1.999.00 euro hanno diritto al tasso zero e non devono pagare gli interessi che vengono saldati da IdeaLuceOnline.

I clienti di IdeaLuceOnline possono usufruire del diritto di recesso, ottenendo in tempi brevi la restituzione di quanto già pagato.

La consegna della merce, avviene secondo le esigenze dei clienti che possono decidere di richiedere il ritiro in fermo deposito oppure la consegna, sempre gratuita, previo appuntamento. Inoltre, per rispondere ai clienti che dimorano in un palazzo senza ascensore, la consegna viene effettuata al piano.

I servizi offerti da IdeaLuceonline sono numerosi e il cliente può sempre contare su un servizio meticoloso ed efficiente che ha reso questo negozio virtuale un importante punto di riferimento per chi desidera fare acquisti online in sicurezza.

Puoi decidere con calma visionando tutto il catalogo su IdeaLuceonline

Opportunità “Green” per una risorsa potenzialmente tutta Italiana

Seppur dobbiamo spesso apprendere dagli altri come le nostre risorse siano ottimizzabili per il rispetto dell’ambiente e, magari, per ottenere quel raggiungimento degli obiettivi tracciati per l’Italia dall’Europa e previsti per il 2020, questa volta non possiamo dire di essere stati battuti sul tempo. Certo, la novità proviene dall’Inghilterra, e da Londra nello specifico, ma il Paese tipico della buona tavola e dei ristoranti è sicuramente il nostro. Adesso, basta far proprie le scoperte effettuate oltre Manica, per diventare il primo Paese (per volume di risorse utilizzate, visto che sul tempo la Gran Bretagna ci ha già battuti) a sfruttare tale risorsa. Ma vediamo nello specifico di cosa si tratta.

In poche parole, tutti quei rifiuti che vengono prodotti dalla ristorazione londinese e dalle industrie alimentari saranno trasformati in energia per alimentare migliaia di abitazioni. A dichiararlo è stata la Thames Water, in compartecipazione con la firmataria 2OC: le parti hanno stipulato infatti un accordo del valore di 200 milioni di sterline. In potenza, quella londinese potrebbe diventare la più grande centrale elettrica alimentata da olio fritto e grassi alimentari. In potenza, appunto. Perché non esiste Paese maggiormente dedito alla ristorazione e alla cucina come l’Italia. Ecco perché queste nuove opportunità per la riqualificazione energetica e per portare energia alternativa negli edifici, sia pubblici che privati, potrebbero invece essere da sprone per un Paese, come quello nostro, in grado di sostenere tutte le maggiori risorse rinnovabili ad oggi utilizzate.

Approfondiamo come dovrebbe funzionare la nuova tecnologia rinnovabile: la previsione è di raccogliere circa 30 tonnellate di rifiuti giornalieri, necessari per metà ad alimentare una centrale elettrica sita in Beckton. Una produzione energetica stimata di circa 130 GW/h all’anno, funzionale ad alimentare oltre 40 mila abitazioni.

I parquet e i pavimenti in legno non sono tutti uguali

Il legno è il materiale più utilizzato per la realizzazione di mobili e arredamenti per la casa. Oltre alla possibilità di essere lavorato e modificato in base alle esigenze, il legno è tra le materie prime più nobili. Attraverso le venature e la lavorazione è elegante e bello da vedere, è un materiale caldo che dona emozioni, è naturale e se lavorato bene diviene davvero un’opera d’arte, qualunque forma esso assuma.

Certo a fare la differenza è la maestria degli artigiani che con passione e dedizione lo lavorano. Negli anni il legno ha contribuito ad abbellire gli ambienti domestici facendosi porta, infisso, tavolo, mobile o pavimento e in tutti i casi è riuscito a donare calore con i suoi colori e bellezza con le sue venature.

Visionando il catalogo pavimenti e parquet in legno Cadorin, non sarà difficile rendersi conto di quanta passione e lavoro c’è dietro ogni realizzazione. Un metodo ancora tradizionale di essiccazione della materia prima ed un’esperienza lunga 100 anni contribuiscono alla creazione di pavimenti eleganti e rifiniti che conservano ed esaltano le caratteristiche principali del legno stesso.

I prodotti realizzati dalla Cadorin sono veri e propri complementi d’arredo prima che semplici pavimenti. Disponibili in vari colori, in diversa tipologia di legno, sono adatti ad ogni ambiente e ad ogni tipologia di arredamento. I pavimenti e i parquet in legno sono davvero belli da vedere e da vivere e garantiscono qualità contribuendo a conferire ad ogni stanza un proprio carattere.

Impianti di Piping, il Made in Italy è una realtà!

 

Negli ultimi anni, il nostro paese è stato uno dei più colpiti a livello europeo da eventi naturali che, spesso, hanno messo a dura prova le costruzioni del posto e gli stessi abitanti. Oggi costruire in sicurezza è un obbligo, ma anche una garanzia. Il nostro “Made in Italy” dovrebbe diventare un marchio di alto livello in tutti i settori, ma purtroppo non è così. Molte persone trascurano questo aspetto fondamentale e cisi ritrova sempre più a lavorare con persone inaffidabili e superficiali, che sicuramente non avranno “vita lunga” nel proprio mondo. Uno dei settori che, ultimamente, sta crescendo in maniera esponenziale, grazie anche a giovani imprenditori che organizzano bene ogni singola unità del proprio team, è quello degli impianti di piping.

Per chi non sapesse minimamente cosa sia un impianto di piping, ci viene in aiuto l’immensa Wikipedia:

“In ingegneria il termine piping (o sistema di tubazioni) definisce i sistemi, più o meno complessi, di tubazioni che collegano le varie apparecchiature di un impianto (ad esempio idraulico, chimico o petrolchimico). Il sistema di tubazioni permette il trasporto, l’accumulo e l’intercettazione dei fluidi destinati alle varie utenze.”

Costruire una tubatura a livello industriale non è un gioco da ragazzi e, proprio per questo, i tecnici che lavorano in aziende che si occupano di questo tipo di lavori devono essere altamente qualificati e con tanti anni di esperienza. Se tutti svolgessero il proprio compito in sicurezza e attenendosi al buonsenso e alle direttive sulle norme europee sul lavoro, forse ci sarebbero meno incidenti e molte catastrofi potrebbero essere evitate o, almeno, tenute a bada. Un punto, dunque, a favore del nostro made in Italy nel settore dell’impiantistica di piping, che, grazie a nuove e giovani realtà sta cominciando a riemergere… anche a livello europeo!

Negli ultimi anni, il nostro paese è stato uno dei più colpiti a livello europeo da eventi naturali che, spesso, hanno messo a dura prova le costruzioni del posto e gli stessi abitanti. Oggi costruire in sicurezza è un obbligo, ma anche una garanzia. Il nostro “Made in Italy” dovrebbe diventare un marchio di alto livello in tutti i settori, ma purtroppo non è così. Molte persone trascurano questo aspetto fondamentale e cisi ritrova sempre più a lavorare con persone inaffidabili e superficiali, che sicuramente non avranno “vita lunga” nel proprio mondo. Uno dei settori che, ultimamente, sta crescendo in maniera esponenziale, grazie anche a giovani imprenditori che organizzano bene ogni singola unità del proprio team, è quello degli impianti di piping.

Per chi non sapesse minimamente cosa sia un impianto di piping, ci viene in aiuto l’immensa Wikipedia:

“In ingegneria il termine piping (o sistema di tubazioni) definisce i sistemi, più o meno complessi, di tubazioni che collegano le varie apparecchiature di un impianto (ad esempio idraulico, chimico o petrolchimico). Il sistema di tubazioni permette il trasporto, l’accumulo e l’intercettazione dei fluidi destinati alle varie utenze.”

Costruire una tubatura a livello industriale non è un gioco da ragazzi e, proprio per questo, i tecnici che lavorano in aziende che si occupano di questo tipo di lavori devono essere altamente qualificati e con tanti anni di esperienza. Se tutti svolgessero il proprio compito in sicurezza e attenendosi al buonsenso e alle direttive sulle norme europee sul lavoro, forse ci sarebbero meno incidenti e molte catastrofi potrebbero essere evitate o, almeno, tenute a bada. Un punto, dunque, a favore del nostro made in Italy nel settore dell’impiantistica di piping, che, grazie a nuove e giovani realtà sta cominciando a riemergere… anche a livello europeo!