Archivio mensile:giugno 2010

Il punto sull’etichettatura dei prodotti tessili

Dietro l’ etichetta di un qualsiasi capo di abbigliamento c’è la necessità di tutelare il consumatore nei suoi acquisti, ma ci sono anche conflitti di interesse e richieste pressanti di interi settori produttivi e distributivi. Le norme che disciplinano cosa deve essere scritto sulle etichette dei prodotti tessili sono state di recente modificate. Nuovi obblighi sono stati imposti e nuove regole sono state introdotte per cercare di tutelare il più possibile ciò che davvero è made in Italy.
Il punto verrà fatto alla Camera di Commercio lunedì 7 giugno a partire dalle 9,30 in un seminario gratuito dedicato a “L’etichettatura dei prodotti tessili”, che si svolgerà a palazzo Affari, piazza Costituzione n. 8. Interverranno esperti dell’Italian Textile Fashion che si occupa a livello nazionale della tracciabilità dei prodotti tessili italiani e i professionisti della Camera di Commercio di Bologna che da un decennio svolgono attività di vigilanza sulle etichette che riportano la composizione dei prodotti tessili.

Iscrizioni on line su www.bo.camcom.it

Dop Italiane sempre in prima linea

IL BONTA’. CHEESE OF THE YEAR 2010: DOP ITALIANE SEMPRE IN PRIMA LINEA!

Mentre complessivamente i consumi alimentari risentono ancora della crisi economica e continuano a registrare delle flessioni, le produzioni d’eccellenza della nostra filiera lattiero-casearia, vale a dire i formaggi a marchio DOP (Denominazione di Origine Protetta), stanno attraversando un periodo di buona salute.
A confermarlo sono le performance del re dei formaggi italiani, il Grana Padano: +6,2% nel periodo febbraio-marzo 2010 rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.
“Si conferma il trend dei due mesi precedenti – ha commentato il presidente del Consorzio Grana Padano, Cesare Baldrighi – quando abbiamo toccato un ottimo +7,3%. Molto positivo anche il dato dell’export, che l’Istat rileva mettendo insieme Grana Padano e Parmigiano Reggiano: a gennaio 2010 è migliorato di ben l’11,52% rispetto all’anno precedente”.
E considerando che Grana Padano e Parmigiano Reggiano ricoprono da soli l’85% della produzione di formaggi DOP italiani, si può certamente affermare che il mercato sta premiando queste eccellenze. Ma quale sarà il formaggio premiato con l’alloro del Cheese of the Year 2010? Anche quest’anno infatti il BonTà, il salone delle eccellenze enogastronomiche artigianali (Cremona, dal 12 al 15 novembre 2010) ospiterà il campionato mondiale dei formaggi, una gustosissima competizione che punterà lo sguardo sulle migliori produzioni internazionali. Italia, Francia, Spagna, Germania, Slovenia, Grecia, Messico, Svizzera…nel corso delle diverse edizioni, il Cheese of the Year ha fatto scoprire vere delizie che difficilmente si possono trovare tra i banchi del supermercato sotto casa. E visto che gli italiani di formaggio se ne intendono (nel 2009 hanno acquistato DOP lattiero-casearie per oltre 183,6 milioni di kg spendendo 1.881 milioni di euro; ciò significa che ogni famiglia italiana ha speso mediamente in formaggi DOP 83,2 euro), i buongustai del nostro Paese non si possono lasciare sfuggire l’occasione di trovare a Cremona il meglio del meglio del settore. Ma il Cheese of the Year sarà solo uno degli eventi che animeranno il BonTà 2010: oltre 250 produttori artigianali da tutta Italia sono pronti a presentare le loro specialità; più di 2.000 tipologie di prodotti per soddisfare ogni palato!

Tostini Gran Caffè Italia protagonista al COTECA di Amburgo

La Tostini Gran Caffè Italia, giovane azienda leader del settore, dal 4 al 6 giugno sarà presente al COTECA di Amburgo, la prima fiera in Europa dedicata al caffè, al tè e al cacao.

Una nuova sfida per i due torrefattori più giovani d’Italia, Max e Desirèe La Vecchia che affrontano, con i loro pregiati prodotti, il mercato estero a pieno titolo.

I fratelli La Vecchia, che in pochi anni hanno dato vita ad una assortita gamma di prodotti, saranno presenti con uno stand avveniristico, dove sarà possibile degustare le pregiate ed esclusive miscele, espressione della più autentica tradizione mediterranea. Prodotti unici, lavorati secondo l’antica arte della torrefazione che hanno fatto della Tostini un brand unico che ha conquistato i palati più raffinati, diventando punto di riferimento per la cultura del caffè.

La partecipazione al COTECA, soprattutto nel periodo di crisi che stiamo attraversando, rappresenta un segnale forte per chi, come la Tostini Gran Caffè Italia continua ad innovarsi e ad investire con la passione e l’entusiasmo che da sempre la contraddistingue.

Vi aspettiamo al COTECA Stand n. 315 padiglione n. 4!