Il Sangiovese entra nella DOC Colli di Rimini

Il Comitato Nazionale per la Tutela e la Valorizzazione delle Denominazioni di Origine e delle Indicazioni Geografiche Tipiche dei Vini, organo operativo del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, ha approvato nella seduta del 6 maggio scorso la modifica al disciplinare della DOC “Colli di Rimini”, proposta dal Consiglio Interprofessionale della Denominazione, per l’ introduzione del Sangiovese nelle seguenti tipologie: Sangiovese, Sangiovese Superiore e Sangiovese Riserva.

In attesa dei decreti di legge che verranno prossimamente pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale, il Consiglio Interprofessionale esprime grande soddisfazione per questo risultato reso possibile dalla grande unità di intenti espressa dai produttori vitivinicoli della Provincia di Rimini e da tutte le componenti economico-politiche del settore vitivinicolo e agricolo provinciale e regionale. Il Consiglio Interprofessionale ringrazia la Camera di Commercio di Rimini e la Provincia di Rimini, Assessorato alle Attività Produttive e alla Agricoltura, per il continuo supporto e la collaborazione forniti.


Comments

comments

Lascia un commento